Return to site

la serie D E' dei Piani Junior

I Piani Junior Bolzano hanno travolto il Charly Basket Merano in gara 5 della finale dei play off del campionato di serie D. Una vittoria con largo margine, che non lascia dubbi sulla supremazia della formazione di coach Andrea Trisolini, e che permetterà alla squadra biancoblu di provare a riportare una squadra altoatesina in un campionato fuori regione, dopo un anno di assenza, a seguito della rinuncia di un anno fa dell’Europa Basket, che ha preferito ripartire dalla serie D. Per i Piani Junior ora la promozione nella serie C Silver del Veneto, dovrà passare per lo spareggio contro Isola della Scala, formazione veronese uscita sconfitta dalla serie finale di playoff del campionato di serie D veneto con Limena.

Nella partita decisiva, ultima occasione per proseguire l’avventura, i Piani Junior si sono presentati al completo, con solo l’assenza prevista di Stefano Pizzo, mentre il Charly Basket si è presentato al PalaMazzali con solo otto giocatori, con coach Roberto Schwienbacher che, oltre alle solite assenze di Bottonellli, Reolon e Somvi, ha dovuto fare a meno anche di capitan Zanette, Beltrami e Lorenzi M. I quarti pari non hanno concesso molto spazio alla formazione meranese, che così, dopo il 2 a 2 nelle prime quattro partite, è stata punita con un forse inatteso pesante passivo, con 43 punti di distacco, che non ha lasciato dubbi sul diritto della squadra bolzanina s proseguire la corsa, per provare ad affacciarsi ad un campionato fuori regione. Con il 36-11 nel secondo quarto e il 28-7 nell’ultimo il quintetto di coach Andrea Trisolini ha interrotto con autorità l’equilibrio dei primi quattro incontri. La squadra bolzanina ha puntato sul contributo praticamente di tutto il collettivo biancoblu, con nove giocatori a segno, ma soprattutto sui pesanti bottini di Antonelli (24) e Matteo Moretti (20). Il Charly Basket ha provato a rispondere puntando su sei giocatori, con in prima fila il suo primo cecchino Cominelli, miglior realizzatore dell’incontro con 25 punti, poi Lorenzi (14). I nero-arancio meranesi hanno iniziato piuttosto bene con un parziale di 2-7, per chiudere il primo quarto sopra di 1 punto (17-18). Al rientro in campo, dopo i primi minuti ancora nel segno dei meranesi, l’iniziativa è passata decisamente nelle mani dei Piani Junior, con una migliore organizzazione di gioco e maggiore precisione al tiro. Il parziale del secondo quarto (36-11) non ha lasciato dubbi sulla supremazia biancoblu, con per di più i meranesi a dover fare i conti con i tre falli a caricato di Lorenzi e Guidoboni e con coach Schwienbacher costretto a correre ai ripari sul primo allungo bolzanino (29-22 al 14’). Il tentativo di difesa a zona degli arancioneri non è, però, riuscito a fermare gli scatenati bolzanini, che già al riposo (53-29) hanno allungato le mani sulla vittoria. Al ritorno dagli spogliatoi il Charly Basket ha provato a reagire riuscendo a giocare il parziale all’insegna dell’equilibrio, riuscendo a recuperare, però, solo due punti (-22 al 30’, 67-45). All’inizio dell’ultimo quarto la squadra meranese è poi riuscita a ridurre il distacco

a 18 punti (69-51 al 34’), per poi farsi da parte di fronte all’iniziativa del quintetto bolzanino, che gli le ha permesso di collezionare solo un punto prima del fischio finale.
E ora pensieri rivolti allo spareggio.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly