Return to site

SERIE D, U18 e U16: weekend di vittorie

Serie D

Terza vittoria consecutiva dei Piani Junior contro Audace Pergine. Partita sempre in controllo (19 - 13; 16 - 14; 14 – 4; 22 – 14) e vinta con il punteggio finale di 71 a 45. Coach Bazzan ha dato spazio a tutti ed in particolare ai più giovani e nell’ultimo quarto si è visto un quintetto composto per 4/5 dai ragazzi annata 2001. Nel complesso tutti hanno giocato bene, in evidenza D’Alessandro (per i rimbalzi catturati), Braghin e Bicaku per la precisione al tiro, Cravedi per un paio di “crossover” spettacolari.

Tabellini:

Bazzan L. 4, Bazzan C. 4, Bonavida 7, D’Alessandro 7, Lombardi 5, Gabrielli 5, Bicaku 6, Limbasan 8, Zanderigo 8, Franchini 1, Braghin 10, Cravedi 6.

U18

Bella e combattuta la partita di sabato scorso tra la capolista Piani Junior e la seconda in classifica nel campionato U18 maschile. I ragazzi dei Piani Junior hanno avuto la meglio su quelli del Maia Merano con il punteggio di 89 - 75, ma nonostante lo scarto finale la gara è sempre stata in equilibrio come dimostrano i risultati parziali dei quarti (25 – 20 ; 29 – 25; 15 – 20 e 20 – 10).

Nel Maia Merano eccezionale prova balistica di Bicciato che ha infilato 7 bombe di cui le prime 6 consecutive.

Per i Piani Junior buona prova in attacco (con Marchesini, Segafredo e Fedy autori di ottime percentuali al tiro) mentre la difesa è da rivedere, anche se Salazar nel terzo quarto è riuscito a limitare il miglior giocatore avversario (Ferrara) e Bin e Franchini sono stati autori di alcune spettacolari stoppate.

Tabellini:

Gabrielli 11, Bonavida 18, Biciaku 2, Marchesini 12, Simula 0, Cudin 0, Schivari 6, Salazar 4, Fedy 9, Bin 5, Segafredo 14, Franchini 8

U16 Eccellenza

Dopo 4 stop consecutivi, contro Venezia, Treviso, Mestre e Padova, i Piani Junior tornano al successo sul difficile campo di Marghera con lo score di 75 a 72.

Una vittoria che serve soprattutto per il morale dopo le sconfitte casalinghe subite di misura con Petrarca Padova e Mestrina che potevano lanciare i bolzanini nei quartieri alti della classifica dell’Under 16 Eccellenza e che invece li relega in sesta posizione.

Con il rientrante Marco Pedron finalmente in campo dopo 3 turni di assenza per infortunio, i ragazzi di coach Massai hanno disputato un match a luci ed ombre alternando ottime cose in attacco a troppe palle perse (21 totali) ed ad una difesa che a tratti a concesso soluzioni troppo facili permettendo ai veneziani di rientrare nel match dopo una gara condotta per tutti i 40 minuti.

I primi due quarti si giocano sul filo dell’equilibrio: ad un primo quarto con difese non proprio arcigne (22 a 20 Piani Jr lo score) seguente un secondo periodo con difese più attente e con i piani Jr che sopra anche di 9 si vedono bruciare il vantaggio che all’intervallo recita 38 a 34.

Dopo la pausa lunga però i bolzanini rientrano in campo concentrati e con il piglio giusto: pressione sulla palla e contropiede sono le chiavi per il break che li lancia sul 62 a 43 prima degli ultimi 10 minuti di gioco.

Marghera però non ci sta: la difesa biancoblu cala di intensità ed i veneziani aprono il quarto con 3 triple in fila. Time out e i Piani Jr tornano a + 16 ma questa volta è la zona 3/2 con i raddoppi che manda in tilt l’attacco e nel finale alcuni liberi sbagliati, consentono alla squadra di casa di avere la palla per l’overtime ma il tiro da tre non arriva al ferro fissando il punteggio sul 75 a 72 per i nostri atleti.

Ad una giornata dal termine del girone di andata il bilancio del nostro team è in perfetta parità: 4 vinte e 4 perse e sabato sera arriva a far visita al Palamazzali (palla a due ore 20) la corazzata Bassano, unica imbattuta del torneo che nell’ultimo turno ha strapazzato la Reyer venezia per 84 a 59. Una ghiotta occasione per vedere all’opera la squadra bolzanina contro uno dei migliori vivai d’Italia.

All Posts
×

Almost done…

We just sent you an email. Please click the link in the email to confirm your subscription!

OKSubscriptions powered by Strikingly